I 10 migliori browser privati del 2023 | Stop ai tracker ora

Scegliete il browser più adatto alle vostre esigenze di privacy!

2024-01-19
It is time for a private browser! We looked at great alternatives for you.
La scelta del browser web è il collegamento cruciale tra voi e il world wide web. Quando si acquista un nuovo dispositivo, di solito viene preinstallato un browser come Edge di Microsoft, Safari di Apple o Chrome di Google. Ma questi browser potrebbero non essere adatti alle vostre esigenze personali di privacy. Quando scegliete il browser ricordate che attraverso di esso accedete alla vostra intera identità online. È fondamentale utilizzare un browser privato per proteggere se stessi e i propri dati, e noi vi aiuteremo a scegliere il migliore!

Perché scegliere un browser privato?

Ogni sito che visitate vi traccia in un modo o nell'altro, alcuni siti richiedono un account per visualizzare i loro contenuti, altri richiedono l'autorizzazione dei cookie, e queste informazioni vengono aspirate dalle agenzie pubblicitarie sul web la cui esistenza si basa sulla trasformazione del vostro comportamento di navigazione in un prodotto per i dirigenti del marketing.

Sappiamo già come Gmail analizza il contenuto delle vostre e-mail, ma quello che gli inserzionisti e altri fanno con i dati del vostro browser è una scatola nera. L'industria pubblicitaria preferisce non parlare di come il tracciamento del vostro comportamento online permetta di creare profili su di voi, sulla vostra famiglia, sui vostri amici e colleghi, e di come questi dati li aiutino a pubblicare annunci mirati per massimizzare i profitti che possono ottenere, semplicemente raccogliendo i vostri dati.

Ma voi avete il potere di fermare tutto questo!

Mainstream browsers track you. Time to choose a private one! I browser tradizionali come Google Chrome, Safari, Opera, Internet Explorer sono tutti da evitare perché non rispettano la vostra privacy. Meglio scegliere Firefox!

Oggi daremo un'occhiata a una serie di browser web orientati alla privacy, al di fuori di quelli forniti da Big Tech, che vi trattano come un essere umano e non come un bersaglio per entrate pubblicitarie mirate. Tuffiamoci in questa storia!

Per i nostri scopi divideremo i browser in tre categorie: Privacy tradizionale, Privacy alternativa e Anonimato top.

Se volete eseguire voi stessi alcuni di questi confronti o anche solo fare un rapido controllo della privacy, l'EFF ha rilasciato un ottimo strumento chiamato Cover Your Tracks (Copri le tue tracce) che può essere usato per vedere quali informazioni il vostro browser potrebbe condividere con siti web e organizzazioni interessate alla vostra attività online. Dopo aver eseguito questo test, sono sicuro che sarete così spaventati da voler passare subito a un browser privato!

Diamo un'occhiata alle caratteristiche uniche fornite da ciascun browser, insieme ad alcuni pro e contro della loro adozione.

Scegliete il miglior browser privato

La nostra Top 10 dei browser:

Best private browsers: Firefox, DuckDuckGo, Tor Browser and more

  1. Firefox
  2. DuckDuckGo
  3. Tor Browser
  4. Mullvad
  5. Pale Moon
  6. Puffin
  7. GNU IceCat
  8. WaterFox
  9. Brave
  10. Hyphanet

Privacy mainstream

N. 1 Firefox: Il migliore per la privacy di base

Quando si parla di alternative open source ai browser web di Big Tech come Chrome o Safari, è difficile sbagliare con Firefox di Mozilla. Presentato per la prima volta con il nome di Firefox nel 2004, il browser è diventato rapidamente popolare come alternativa a Internet Explorer di Microsoft. Il browser ha continuato a crescere e ha incontrato il suo principale sfidante quando Google ha introdotto Chrome. Attualmente Firefox è il quarto browser web più popolare dopo i tre principali browser di Big Tech.

Firefox vanta numerosi vantaggi in termini di privacy rispetto ai principali browser predefiniti. Innanzitutto, è di proprietà e sviluppato da un'organizzazione no-profit, quindi il tracciamento dei dati degli utenti non è la loro principale fonte di guadagno. Inoltre, Firefox rilascia il suo codice come open source, il che significa che è aperto al mondo intero, quindi l'utente sa esattamente cosa fa il browser quando è in esecuzione sul suo computer.

Le recenti versioni del browser di Mozilla hanno introdotto un gran numero di funzioni che possono semplificare la vostra esperienza online. Attualmente offre un gestore di password, la traduzione delle pagine, il tracciamento delle impronte digitali e il blocco degli annunci pubblicitari, la sincronizzazione multidispositivo per non perdere le schede e i segnalibri quando si utilizzano diversi dispositivi e Mozilla ha anche introdotto il proprio servizio VPN in collaborazione con Mullvad.

Ma il punto di forza di Firefox è l'enorme libreria di estensioni per il browser.

Una delle più interessanti estensioni specifiche per la privacy fornite con questo browser è l'estensione Facebook Container, che blocca esplicitamente tutti i cookie di tracciamento di Facebook che potrebbero cercare di tracciare le vostre attività online. Questo non impedirà a Facebook di tracciare il vostro comportamento sui propri siti web, ma qualsiasi tentativo di tracciamento fuori dal sito verrà bloccato. Un punto dolente è che il contenitore si applica solo a Facebook e non ad altri tracker noti. Questo può essere migliorato aggiungendo altre estensioni al browser, come Privacy Badger della Electronic Frontier Foundation.

Firefox offre anche un'estensione Multi-Account Container per evitare che i dati vengano condivisi tra le varie schede. Questa estensione isola l'attività tra le schede aperte del browser. In questo modo, il comportamento dell'utente su Instagram non influenza direttamente i risultati visualizzati nella scheda acquisti di Amazon. Il browser è dotato anche di Enhanced Tracking Protection nell'applicazione desktop, che blocca i tentativi di tracciamento cross-site.

Il punto di forza di Firefox è la sua flessibilità. Gli utenti possono aggiungere funzioni di miglioramento della privacy a seconda delle necessità, semplicemente aggiungendo estensioni al proprio browser. Anche se non è perfetto, Firefox è un ottimo inizio per chi sta cercando di muovere i primi passi al di fuori dell'ecosistema delle Big Tech. Il servizio VPN ha anche aumentato il valore di Firefox "tutto in uno".

Se amate Firefox e volete migliorare la vostra privacy, ci sono molti fork con funzioni ancora più orientate alla privacy.

N. 2 DuckDuckGo: Migliore ricerca e protezione e-mail

La famosa ricerca privatadi DuckDuckGo si è trasformata in qualcosa di ancora migliore. DuckDuckGo offre ora il proprio browser web, disponibile su MacOS, Windows, Android e iOS. Il browser blocca i tracker di terze parti per impostazione predefinita e consente di cancellare completamente tutti i dati della sessione con un solo clic stilizzato.

Un'ottima caratteristica di DuckDuckGo Browser è la funzione di rifiuto automatico dei cookie: Quando si visita un nuovo sito web, invece di essere bombardati da banner che chiedono di accettare o rifiutare i cookie, il browser li rifiuta automaticamente e chiude il pop-up invasivo senza bisogno di interazione da parte dell'utente!

Il browser blocca anche i pop-up dei siti che chiedono di accedere ai servizi utilizzando Google. Il browser DDG è dotato anche di DuckPlayer, che consente di guardare i video di YouTube in modo fluido e senza pubblicità, e ha recentemente annunciato l'arrivo di un servizio VPN.

Oltre a proteggere l'utente attraverso il solo browser, DuckDuckGo offre anche un servizio di protezionedella privacy via e-mail. Questo servizio consente di creare un indirizzo alias @duck.com che può essere utilizzato per iscriversi a servizi a cui non si desidera fornire il proprio indirizzo e-mail principale. Consente inoltre di creare automaticamente indirizzi Duck "privati" randomizzati che possono essere facilmente bloccati o cancellati quando non servono più.

DuckDuckGo è un ottimo browser con alcune funzioni aggiuntive che proteggono l'utente al di là del browser. Le funzioni aggiuntive integrate, come la protezione delle e-mail, sono una risposta open source alle protezioni e-mail di Big Tech di Safari.

N. 4 Browser Mullvad: Il miglior supporto VPN integrato

Mullvad è da tempo un fornitore di VPN che si preoccupa veramente dei suoi utenti e della loro privacy. Con una politica di zero log e una comprovata trasparenza, Mullvad fornisce un servizio VPN sicuro dal 2009. All'inizio di quest'anno, Mullvad e il Tor Project hanno collaborato per rilasciare un browser personalizzato con tutte le impostazioni per la privacy del Tor Browser, ma configurato in modo tale da trasferire il traffico attraverso la VPN di Mullvad invece che attraverso la rete a cipolla. Questo non solo offre grandi vantaggi in termini di velocità di connessione e prestazioni, ma il traffico ha meno probabilità di essere bloccato se un sito web è sospettoso degli indirizzi IP noti del nodo di uscita di Tor.

Quando si utilizza il browser Mullvad, l'impronta digitale del browser corrisponde a quella degli altri utenti Mullvad, allo stesso modo del browser Tor. Tutti i tracker di terze parti in cui ci si può imbattere durante la navigazione sul web sono bloccati con uBlock Origin (disponibile anche come estensione per Firefox) e il browser stesso non raccoglie alcun dato telemetrico. Secondo il team di Mullvad, questa collaborazione con il Progetto Tor ha risolto un problema di lunga data nella creazione di un'esperienza internet privata, ovvero la creazione di un browser veramente privato.

Ciò che risalta maggiormente del browser Mullvad è il livello di fiducia possibile con la loro azienda. Mullvad ha una comprovata esperienza nel non registrare i dati degli utenti. Quando nel 2023 è stato presentato un mandato di perquisizione e gli è stato chiesto di consegnare i dati degli utenti, Mullvad non ha potuto soddisfare la richiesta perché non c'erano informazioni disponibili. Questo è il più grande esempio del perché l'assenza di registrazione è importante per la privacy online.

Per gli utenti che hanno bisogno di tutta la privacy fornita da Tor Browser, ma che cercano un po' più di velocità, Mullvad Browser è un'ottima scelta per proteggersi online.

N. 9 Brave: Un passo oltre

Rilasciato nel 2018, Brave Browser è costruito pensando alla privacy. Il team di Brave ha voluto affrontare la pubblicità su Internet in modo nuovo e il suo software di adblock e anti-tracciamento integrato riduce l'assalto degli annunci, presentando all'utente annunci "opzionali" che può visualizzare in cambio di gettoni di criptovaluta. È stato uno dei primi browser a introdurre il supporto per i siti web .onion e il browser può navigare attraverso la rete Tor senza ulteriori passaggi.

Brave Browser viene fornito con molte funzioni orientate alla privacy. Tra queste vi sono diverse funzioni per le criptovalute, come un portafoglio integrato, una suite per la protezione della privacy chiamata Brave Shield, un'applicazione di video chat Brave Talk costruita sul progetto open source Jitsi e, recentemente, un servizio VPN.

Un aspetto unico di Brave Browser è la randomizzazione dell'impronta digitale del browser quando si visita un nuovo sito. In questo modo si combatte il cross-site tracking che può profilare l'utente durante la navigazione in Internet. Il suo scudo per la privacy combina funzioni che si possono ottenere solo su Firefox aggiungendo alcune estensioni come NoScript e HTTPSEverywhere.

Brave è costruito su Chromium, il che potrebbe allontanare alcuni dei più accaniti anti-Google. L'azienda ha inoltre adottato alcune pratiche commerciali discutibili, come l'estensione del servizio VPN a pagamento ai browser senza informare gli utenti e il coinvolgimento nelle criptovalute, che potrebbe rappresentare un problema per alcuni utenti. Inoltre, nel 2020 l'azienda è stata denunciata per l'autocompletamento degli URL con link di affiliazione da cui traeva profitto.

Nel complesso, Brave sembra una scelta solida nel campo della privacy, ma ad alcuni non piace il suo coinvolgimento nella scena delle criptovalute.

Privacy alternativa

I primi quattro browser sono opzioni ben note nell'ambito della privacy online. I browser successivi sono progetti più piccoli che meritano di essere messi sotto i riflettori per il loro approccio unico alla privacy online.

N. 6 Puffin

Puffin Secure Browser si propone come browser internet alimentato dal cloud. I loro server cloud operano come un proxy che si frappone tra il vostro browser e il world wide web. Quando i siti cercano di tracciare il vostro comportamento online, vedono il comportamento accumulato di molti utenti che trasforma l'impronta digitale del vostro browser personale in un'enorme massa di dati spalmati.

Questo browser remoto basato su proxy ha il grande vantaggio della sicurezza informatica: il computer locale non interagisce direttamente con i siti web che possono ospitare codice dannoso. Questa funzionalità di browser remoto non è solo una perla splendente, ma un aspetto negativo notevole di questo sistema è che gli utenti finali devono riporre la loro piena fiducia in Puffin. La funzionalità cloud-to-web centralizzata rende i server una potenziale minaccia di attacco man-in-the-middle.

Un altro inconveniente è la mancanza di supporto per iOS. Il browser ha rimosso il browser completo da iOS e attualmente è disponibile solo in una versione limitata. L'aspetto che si fa perdonare è il fatto di essere uno dei primi browser a fare il salto verso la programmazione specifica per le smart TV. La maggior parte delle persone ha una smart TV a casa, ma il software installato non è pensato per la privacy. Avere un gruppo focalizzato sulla privacy che lavora per proteggere questa nuova tecnologia è un bel passo avanti verso il miglioramento della privacy e della sicurezza online.

Gli spin-off di Firefox

È innegabile che la gente ami Firefox. Alcuni hanno portato questo amore a un nuovo livello e hanno sviluppato una serie di fork diversi che affermano di fornire una maggiore privacy rispetto a Firefox standard. Uno dei principali vantaggi di questi browser è che sono tutti progetti open source che offrono una completa trasparenza del codice. In quanto tali, non sono guidati dalla generazione di profitti, ma si concentrano esclusivamente sul rendere il web uno spazio digitale libero e sicuro.

N. 5 PaleMoon

Il mottodi PaleMoon è "Il tuo browser, a modo tuo" e il suo browser web fa proprio questo. Con PaleMoon è possibile personalizzare completamente l'esperienza del browser con una serie di componenti aggiuntivi non-Firefox. Il browser si limita inoltre a essere eseguito come un singolo processo sulla macchina locale, a differenza di Firefox che si riversa in più processi. L'obiettivo di PaleMoon è quello di fornire un'esperienza di navigazione stabile ed efficiente, che possa funzionare sia su hardware moderno che su hardware tradizionale, senza cali di prestazioni.

Il sito web principale del progetto fornisce estensioni, componenti aggiuntivi, temi di layout e language pack che permettono all'utente di costruirsi il browser che ha sempre desiderato.

N. 7 GNU Ice Cat (ex IceWeasel)

Originariamente derivato da Firefox di Mozilla come IceWeasel, GNU IceCat è un fork incentrato sulla privacy che mira a creare un browser completamente libero. Tutto il codice è aperto per la revisione e la modifica, e si è spinto in avanti come resistente ai marchi, in linea con il loro obiettivo di creare software libero.

IceCat presenta anche alcuni miglioramenti della sicurezza che non sono presenti in Firefox. I più interessanti sono il blocco automatico delle immagini di tracciamento che potrebbero telefonare a casa per informare che si è visualizzato un certo tipo di contenuto. Il browser impedisce anche l'esecuzione di Javascript non libero quando viene caricata una pagina, sempre in linea con l'affermazione che il software deve essere libero.

Se avete un forte impegno filosofico nei confronti del software libero, è difficile sbagliare con GNU IceCat.

N. 8 Waterfox

Waterfox è un altro fork di Firefox che mira a proteggere i suoi utenti disabilitando la telemetria raccolta dal browser Firefox. Il browser disabilita anche la funzione Pocket installata nel browser di Mozilla. Waterfox è compatibile con l'enorme quantità di estensioni disponibili non solo per Firefox, ma anche per Chrome e Opera. Una caratteristica interessante è la possibilità di aprire schede private del browser senza dover aprire una nuova finestra del browser. Questo rende la navigazione sul web molto più fluida.

Una caratteristica che distingue Waterfox dagli altri è il suo Oblivious DNS, che protegge la vostra attività online dagli occhi del vostro ISP.

Privato e anonimo

Privato e anonimo: queste parole vengono spesso confuse insieme quando si parla di sicurezza online, ma non sono la stessa cosa. Il fatto che qualcosa sia privato non significa che siate anonimi, né l'anonimato significa automaticamente che qualcosa sia privato. Le transazioni Bitcoin sono tecnicamente anonime, ma non sono private se chiunque può vederle in qualsiasi momento.

Ci sono altri due browser nel nostro elenco che fanno il salto dal privato al vero anonimato: Tor Browser e Hyphanet.

N. 3 Browser Tor: Quando l'anonimato è fondamentale

Quando si parla di privacy online, Tor Browser regna sovrano. Grazie a una serie di funzioni che impediscono il tracciamento e il rilevamento delle impronte digitali online, alle protezioni contro il codice Javascript dannoso e alla possibilità di instradare il traffico attraverso la rete Tor, offre agli utenti un grado di privacy e anonimato senza precedenti.

Il browser Tor funziona instradando il traffico web attraverso una serie di relay gestiti da volontari che mascherano il vostro indirizzo IP. Ogni relay conosce solo la connessione del nodo di invio e, quando la richiesta raggiunge la destinazione finale, il sito web vedrà solo l'IP del nodo di uscita determinato in modo casuale. Un vantaggio dell'utilizzo della rete Tor, rispetto ad altre soluzioni I2P, è che è possibile navigare in clearweb oltre ai siti .onion ospitati all'interno della rete Tor stessa.

Il browser Tor consente ad attivisti, giornalisti e dissidenti politici di comunicare in modo sicuro e libero. Il Tor Project, il team di sviluppo di Tor, è un'organizzazione senza scopo di lucro e non dipende dalla generazione di entrate pubblicitarie per il suo sostegno. Gestito da volontari e donazioni, il Progetto Tor può operare liberamente per proteggere la privacy online e i diritti umani in tutto il mondo.

Il principale svantaggio dell'utilizzo del browser Tor è che tende a essere più lento di un browser web standard. Quando si instrada il traffico attraverso i vari relay presenti in tutto il mondo, il traffico viene limitato alla velocità della connessione più lenta. A causa di attività dannose, alcuni siti bloccano automaticamente la connessione degli utenti attraverso la rete Tor, ma molti altri hanno creato siti .onion. Il New York Times, la BBC e persino Facebook hanno creato siti .onion in modo da poter accedere in modo sicuro ai loro siti tramite Tor, indipendentemente da dove ci si trovi.

N. 10 Hyphanet: I2P per voi e per me

Hyphanet, precedentemente noto come Freenet, è il proprio Internet peer-to-peer che si concentra sulla fornitura di una piattaforma resistente alla censura per una comunicazione online sicura e anonima. Hyphanet viene utilizzato per visitare "siti liberi" ospitati all'interno della rete peer-to-peer, in modo simile a come i servizi nascosti di Tor sono accessibili solo attraverso il Tor Browser. Gli utenti comunicano attraverso nodi decentralizzati che inoltrano il traffico tra gli utenti. Tutti i dati sono crittografati sia sul dispositivo dell'utente finale sia sui nodi stessi per garantire la sicurezza.

L'obiettivo di Hyphanet è combattere la censura e proteggere la libertà di espressione. Operando in modo decentralizzato, Hyphanet è in grado di mettere in contatto i cittadini che vivono in regimi oppressivi con quelli che vivono al di fuori dei loro confini e di aiutarli a diffondere notizie che altrimenti verrebbero messe a tacere.

Ospitare su Hyphanet è facile e chiunque può creare un "sito libero" da utilizzare per far sentire la propria voce. Questi dati, non essendo ospitati a livello centrale, vengono memorizzati in una partizione criptata del disco rigido dell'utente e vengono modificati in base alla popolarità dei contenuti. Le funzioni di Hyphanet di webhosting, chat e ricerca funzionano tutte utilizzando parte della larghezza di banda e dello spazio di archiviazione del dispositivo dell'utente finale. Per alcuni utenti, il fatto che i dati siano memorizzati sul proprio dispositivo rappresenta un grave problema, perché non sanno esattamente che tipo di materiale viene memorizzato sui loro dispositivi personali.

Valutazioni finali

Veniamo al dunque. Il miglior browser privato dipende totalmente dalle vostre esigenze e dai vostri interessi. Se siete appassionati di VPN, il supporto VPN integrato sarà una priorità. Se non sopportate l'idea di toccare software proprietario, GNU IceCat è la scelta migliore. Io stesso consiglierei le seguenti soluzioni, una per l'utente medio che cerca un'esperienza di navigazione quotidiana facile da usare e l'altra per chi ha bisogno di una privacy estrema.

Il migliore per la privacy in generale: Firefox di Mozilla

Grazie al numero pressoché infinito di estensioni che migliorano la privacy, all'elenco in continua espansione di funzioni extra come il supporto VPN e la condivisione di file e al forte impegno nei confronti del software opensource, Firefox si aggiudica il primo posto nella classifica dei migliori browser privati consigliati per l'utente comune. Il loro codice verificabile ci permette di essere sicuri che non ci sia nulla di nefasto dietro la finestra del browser e il loro status di società no-profit ci assicura che Mozilla mette al primo posto l'esperienza dell'utente e non il suo margine di profitto. Firefox è anche una soluzione di navigazione privata che non si basa su Chromium di Google, il che è un bel vantaggio per coloro che cercano di allontanarsi da tutto ciò che è Google.

Con Firefox è possibile iniziare a navigare in privato subito dopo aver installato il software. Qualsiasi esigenza aggiuntiva può essere facilmente soddisfatta installando estensioni o componenti aggiuntivi come uBlock Origin, che sarà interrotto in Google Chrome con le prossime modifiche. Sono inoltre disponibili una serie di ottime estensioni per Firefox, messe a disposizione dalla Electronic Frontier Foundation, che possono aiutare a rafforzare la privacy del browser.

La grande quantità di opzioni di personalizzazione disponibili in Firefox lo rende il nostro miglior browser privato in assoluto, in quanto può essere facilmente configurato per soddisfare le esigenze di sicurezza uniche di ogni utente.

Il migliore per l'uso generale: DuckDuckGo

Abbiamo scelto DuckDuckGo per le sue numerose funzioni, il blocco degli annunci, l'anti-tracciamento, la protezione delle e-mail e la sua prossima VPN. DuckDuckGo è disponibile con un'applicazione dedicata per la maggior parte dei dispositivi, compresi quelli mobili. Si adatta alla stragrande maggioranza dei siti web senza interrompersi o rallentare. Offre anche un'esperienza fluida su YouTube senza interrompere l'utente con annunci pubblicitari ogni 30 secondi.

Non vediamo l'ora di vedere quali progressi compirà in futuro.

(Per completezza di informazione, utilizzo DDG da quando hanno introdotto le loro applicazioni mobili e non ho ancora avuto un'esperienza negativa con loro).

Il migliore per la massima privacy: Browser Tor

Se il vostro modello di minaccia richiede l'anonimato, Tor Browser è difficile da battere. Costruito per garantire privacy e anonimato, le vostre comunicazioni rimarranno sicure e sarà difficile collegarle alla vostra persona. Molte nuove importanti organizzazioni hanno creato siti .onion in modo che le fonti possano contattarle per assicurarsi che le notizie importanti raggiungano una discussione globale. Il Tor Browser è gestito da volontari in tutto il mondo che si assicurano che la rete rimanga operativa e che, se un nodo viene chiuso, un altro possa continuare a funzionare e a muovere il traffico.

Sebbene non sia il massimo per lo streaming di video di YouTube mentre si prepara la cena, Tor è uno strumento necessario per attivisti, giornalisti, whistleblower e molti altri.

Cosa ne pensate delle nostre valutazioni? Il vostro browser preferito manca da questo elenco? Abbiamo trascurato alcune caratteristiche chiave che potrebbero aver influito sulla nostra valutazione? Se sì, contattateci sulle nostre pagine dei social media e fatecelo sapere. Siamo sempre desiderosi di imparare di più dalla comunità della privacy. Lavorando insieme possiamo rendere Internet un luogo più sicuro per tutti.